1° Assemblea Nazionale Supporters In Campo

Lo scorso week-end si è tenuta ad Ancona la prima Assemblea Nazionale di Supporters In Campo, organizzazione alla quale aderiscono molte associazioni dei Supporters’ Trust italiani, che si sono costituiti negli ultimi anni avendo come modello quello dell’azionariato popolare nel calcio.

Io sono stato presente in quanto membro di VeneziaUnited. L’assemblea è stata interessante per il confronto tra le varie esperienze e le discussioni con rappresentanti di Lega Pro, Lega Serie B, dell’UEFA, del CONI e delle varie organizzazioni europee che promuovono questo tipo di iniziative, come Supporters Direct Europe. Per più informazioni puoi ovviamente andare sul sito web di Supporters in Campo.

Oltre a quanto è emerso nei dibattiti, vorrei in questo spazio suggerire ai membri rappresentanti di queste associazioni di concentrarsi non solo sull’aspetto calcio giocato, che sia della prima squadra, delle giovanili o di scuole calcio. Interessanti in questo senso il progetto “Ancona Respect” e la gestione del ″vivaio″ del Taranto e della Sambenedettese affidato ai rispettivi Trust. I due hanno tra l’altro organizzato un match amichevole giocato dai ragazzi delle giovanili nel pomeriggio.

Dicevo, valutare il nostro ruolo in ottica di ″formatori″ di valori dello sport e pensare quindi anche a iniziative come cine-forum (documentari sportivi, storia dello sport, film sportivi di qualità) e incontri con personaggi di spicco del calcio passato, che possono rappresentare per tanti ragazzini una giornata diversa e da ricordare a lungo. A quale ragazzino non piacerebbe incontrare al proprio allenamento magari Roby Baggio o Alex Del Piero, sentire i loro racconti e le loro raccomandazioni, infine scambiarci due passaggi e scattare una fotografia da conservare sul diario scolastico, pardon, sullo smartphone del papà? :-)

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *