MotoGP in televisione: libro “Giù da Gara”

Lo scorso mese ho comprato in edicola il libro “Giù da Gara. 10 anni di MotoGP” più che altro per avere un pretesto per aggiornare la sezione libri che da tempo non riceveva attenzione, ed anche perché una parte del ricavato sarebbe andata al progetto di solidarietà Canguro Flights Aid. Mai tirarsi indietro di fronte alla possibilità di appoggiare, nel nostro piccolo, i progetti di solidarietà, specie se hanno a che vedere con lo sport. :-)

Destino ha voluto che questo libro uscisse proprio nel periodo in cui il Motomondiale perde SuperSic…inimitabile Marco, ci manchi e ci mancherai per sempre!
Il libro si legge volentieri, i vari autori ci aiutano a comprendere meglio come sia seguire la MotoGP per lavoro, e ci sono degli spunti interessanti per chiunque voglia saperne di più sul rapporto sport – televisione.
Ecco che ci aiuta a farci un’idea quanto scrive Guido Meda:
[…] Dovreste sentire in cuffia quante cose ci diciamo sul canale privato. “Dai, ora parliamo delle Ducati”, dice Terruzzi dal coordinamento sulla regia. “No, aspettate, Preziosi è andato via un attimo”, risponde Beltramo. “Se volete, io ho fermato Guareschi”, dice Porta. “Io avrei una domanda per Guareschi”, dice Reggiani. Le informazioni girano forte nelle orecchie di ognuno di noi, magari mentre sta parlando. E’ un bel casino, ma col tempo si diventa multitasking. Si impara a parlare ascoltando, ci si incastra, ci si incazza e si ride anche, molto. […]

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *