Le maglie fidelizzano il tifoso per mezzo di un microchip

Una delle iniziative di marketing sportivo più interessanti del 2011 è stata realizzata dalla società americana di hockey NHL Tampa Bay Lightning.

Nello specifico, l’aver introdotto una maglia replica ufficiale del team dotata di un microchip a radio-frequenza incorporato, che i propri fan possono “scannerizzare” allo stadio per ricevere sconti su cibo e bevande e sul merchandise ufficiale.
Sembra che la promozione abbia contribuito a raddoppiare le vendite di abbonamenti stagionali (da 6.000 a 11.000 tessere).

Secondo quanto afferma Brad Lott, uno degli executive del team americano, si tratta di un’innovazione unica, il primo esempio del genere nel mondo sportivo. “Inizialmente volevamo dare a tutti gli abbonati una maglia riconoscibile” per incrementare il grado di fedeltà al team, da sempre più in difficoltà ad attrarre una base di fans rispetto ad altre blasonate società “poi il progetto si è evoluto con l’idea di integrarvi un chip”.

Ogni chip ha un ID univoco, che permette alla squadra di tenere traccia di chi compra cosa, funzionalità che permetterà al team di analizzare i dati per offrire proposte più efficaci e indirizzare future promozioni.

Il chip non è l’unica novità introdotta nelle maglie esclusive: il logo con il fulmine è adornato da una patch che identifica il portatore quale “Abbonato”. Agli acquirenti è stata data la possibilità di personalizzare la maglia con numero e nominativo a scelta.

“I fan già si sentono una parte della squadra”, dice Lott. “Ora quando giochiamo in casa si vede un buon 70% dell’arena riempita da maglie dei Lightning.”

Ma cosa spinge i fan ad aderire così convintamente ad iniziative come queste? Ce lo spiega un fan che da 16 anni è un abbonato del team: “Ogni qualvolta un tifoso viene premiato e riconosciuto dal club per il proprio supporto, si genera ancora più interesse ed entusiasmo alla base del tifo”.

Liberamente tradotto da How Microchipped Jerseys Are Changing Hockey Fans’ Experience di Sam Laird

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *