Sport Marketing Award, prima edizione 2016


Assosport, l’Associazione Italiana dei Produttori di Articoli Sportivi ha svelato in occasione dell’Assemblea Generale del 30 giugno 2016 i vincitori della prima edizione degli Sport Marketing Award, il premio lanciato con l’intento di sostenere e promuovere chi investe in comunicazione, nell’ambito dello Sportsystem ovviamente.

Circa 50 i partecipanti, 3 vincitori: Brooks si aggiudica il premio alla miglior campagna di comunicazione integrata con la campagna “Live the way you run. Run happy”, Boxeur des Rues il premio alla miglior strategia di sponsorizzazione (Italia Boxing Team Road to Rio 2016) e CMP il premio al miglior progetto di retail marketing. Inoltre, è stato assegnato uno special award per la Corporate Social Responsibility a Technogym.

Assosport ha inoltre lanciato un sondaggio per eleggere il testimonial sportivo più incisivo oggi in Italia. Sia per i responsabili marketing che per il pubblico di facebook a vincere è Valentino Rossi, seconda Federica Pellegrini. Seguono, a distanza, Buffon, Nibali e Cagnotto.

“La comunicazione è strategia – dichiara il Presidente Luca Businaro – e lo sanno bene le aziende dello Sportsystem che in questa direzione investono una buona percentuale di fatturato: fino al 10% le PMI, fino al 20% le grandi imprese. La prima edizione del premio è stato un grande successo, moltissime le aziende che hanno proposto i loro progetti. Il coinvolgimento del mondo imprenditoriale è la dimostrazione che gli investimenti in marketing e comunicazione sono uno dei tasselli fondamentali per la crescita del comparto”.

Tre gli ambassador degli Sport Marketing Award: Luca Cordero di Montezemolo, Presidente Comitato Roma 2024, Giovanni Malagò Presidente CONI e Riccardo Donadon, Presidente Comitato Cortina 2021.

Leggi l’articolo originale in IM-Impresa Mia.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *