Migliorare il proprio tiro a canestro

Quello che appare nell’immagine soprastante è il feedback di un tiro a canestro come appare utilizzando 94Fifty Smart Sensor Basketball, che essenzialmente agisce come un coach virtuale che ti aiuta a migliorare la tecnica di tiro a canestro. Questo sistema si aggiunge a quello dello speciale guanto presentato un paio di anni fa.

Sviluppato da una startup americana chiamata InfoMotion, 94Fifty consente di ricevere un feedback immediato sulla propria tecnica di tiro. La palla utilizzata per far funzionare 94Fifty sembra del tutto normale dall’esterno… invece al suo interno contiene un “cuore tecnologico” che per mezzo di un algoritmo di elaborazione di movimento rileva le forze applicate al pallone, come la rotazione, l’accelerazione, e subito restituisce un report ad una app, via Bluetooth. La statistica che viene mostrata in primo piano è quella relativa all’arco della traiettoria di tiro, che secondo la società americana deve essere compresa tra i 42° e i 48° per essere ottimale.

La tecnologia, che ha vinto un premio “Best of Innovation” al recente CES 2015, può anche misurare altri dati, come la velocità di rilascio del pallone. Ed è disponibile per i Google Glass. La batteria della palla ha una durata di otto ore, e funziona fino a una distanza di 90 metri dal dispositivo mobile collegato. C’è anche una “retina intelligente” che InfoMotion ha reso in grado di monitorare il numero di tiri andati a segno.

La palla viene venduta a un prezzo di 179,95 dollari, mentre la rete costa solamente 19,95 dollari.

In questo filmato la presentazione di come può essere utilizzata la tecnologia.

Share

App: indovina 1X2 dei match Mondiali!

L’App che ti presento è stata realizzata da Crispy Bacon, ed è pensata per i Mondiali di calcio brasiliani che stanno per inziare a ore. L’applicazione gratuita si chiama 1X2 Mundial e ti consente di giocare facendo pronostici sulle partite del Campionato del Mondo, scegliendo 1 X o 2 un po’ come il classico Totocalcio.
Il sistema assegna dei punteggi in base a molteplici fattori: se si indovina il risultato si guadagnano dei punti, se si sbaglia questi vengono tolti. Anche la tempistica della selezione incide, concedendo maggiori punti a chi non attende l’ultimo minuto per effettuare la scommessa.
Una volta iscritto ti verrà anche chiesto di selezionare la squadra vincitrice della Coppa del Mondo. Personalmente quest’anno ho la sensazione che sia la volta dell’Argentina di Leo Messi. Ma ovviamente spero proprio di sbagliarmi eh eh
Scaricala subito e inizia a giocare e accumulare punti! :-)

Share

GoalShouter: la tua partita in diretta

GoalShouter è un’App gratuita che permette a chiunque di realizzare una diretta web professionale di una partita di calcio.

L’App, disponibile al momento sia per Android che per iPhone e iPad, è pensata per gestire una live web cronaca grazie alle molte funzionalità, consentendo anche di scattare e inserire delle fotografie della partita. Tutte queste informazioni possono essere incorporate su di un sito web e condivise automaticamente nei profili social media: immagini e statistiche disponibili, fino ad ora, solo ai grandi club.
GameCast di GoalShouter viene infatti presentato come il più evoluto sistema di live-cronaca per il calcio attualmente disponibile.

Non rimane che testarlo per la tua prossima partita, che sia di campionato o di un torneo minore: www.goalshouter.com

Share

Football: una App per lo staff tecnico NFL

Una nuova applicazione chiamata scoutPRO Coaching Edition potrebbe cambiare il modo in cui gli allenatori del football NFL preparano le partite e i dirigenti reclutano possibili talenti per la propria squadra.

scoutPRO Coaching Edition, che è attualmente in versione beta, è un software che mostra i punti di forza e di debolezza di una squadra, aiutando gli allenatori a non perdersi nella vasta mole di video da analizzare. Inoltre analizza le tendenze: ad esempio, la squadra di solito passa quando si trova al 3° down? O preferisce una run col fullback? Il quarterback rende di più quando sta dietro i suoi uomini di linea o quando si trova in corsa?
Determina inoltre quali siano gli schemi difensivi maggiormente efficaci di una squadra in pochi tap sui pulsanti.

L’applicazione fornisce gli stessi dati e risultati per entrambe le squadre che disputano il match, pertanto gli allenatori possono analizzare i propri punti di forza e abbinarli con le debolezze della squadra avversaria.
“Sto scommettendo sulla nostra società perchè ritengo che i dati e le statistiche stiano per diventare ancora più importanti” dichiara Diane Bloodworth, fondatrice di Competitive Sports Analysis, che ha sviluppato l’applicazione. “Il mio obiettivo è proprio quello di cambiare il modo in cui si compete negli sport, fornendo questi dati.”.

Mentre la tecnologia non si è ancora diffusa, Bloodworth ha detto che una squadra NFL ha firmato per un test durante il 2014, anche se non si hanno ulteriori dettagli.
I benefici potenziali di scoutPRO non si fermano alla preparazione del match. I College americani e le squadre NFL possono utilizzare il programma per lo scouting dei giocatori. Sarà infatti più facile individuare quel tipo di giocatore che serve a colmare le lacune del proprio team, o quello che rende al meglio in determinate situazioni di gioco.

Tradotto dall’articolo New Coaching App Puts a ‘Moneyball’ Spin on Pro Football pubblicato in Mashable.com

Share

Tempi di App sportive

Tempi di APP. Il Super Bowl XLVI che andrà in scena tra poche ore si potrà seguire anche dal proprio smartphone, grazie all’apposita Application che il sito ufficiale della NFL mette a disposizione dei fan.
Si potrà usufruire di:

  • video da NFL.com
  • il riepilogo della stagione delle due squadre
  • la storia del Super Bowl
  • contenuti bonus a conclusione del match

Se le Olimpiadi di Pechino 2008 sono state le prime “Social Olimpiadi” (seguite da milioni di fan e protagonisti via Facebook e twitter), è lecito aspettarsi che le prossime Olimpiadi di Londra 2012 faranno un ulteriore passo avanti, e saranno ricordate come le prime “App Olimpiadi” della storia.

Noi ci adeguiamo: il sito web è da qualche giorno disponibile anche sotto forma di App gratuita, sebbene solo per sistemi Windows.

Una riflessione interessante? Questo grafico: l’interesse temporale per “internet” “web” e “app” nel mondo, dal 2004 a oggi, nelle ricerche effettuate dagli utenti in Google.

Il Web è morto” aveva spiegato Chris Anderson nell’agosto 2010. Siamo già arrivati all’inevitabile sorpasso?

Share